Controllo di gestione

Come non perdere soldi in un’impresa di pulizie

gestire impresa pulizie

Dove perde soldi la tua impresa di pulizie?

Come non perdere soldi all’interno della tua impresa di pulizie?

3 elementi da tenere sotto controllo per capire cosa non funziona all’interno della tua impresa di pulizie

In primo luogo bisogna avere ben presente come funzionano i processi all’interno della propria impresa. Quali sono i ruoli dei nostri collaboratori? Ognuno di loro ha chiaro di cosa si deve occupare e in che misura? Alcuni ruoli si vanno a sovrapporre e se sì, come mai questo accade?

Un’analisi preliminare chiara del funzionamento della nostra impresa di pulizie è fondamentale per avere la strada spianata quando si cercano i problemi.

Cosa causa una perdita all’interno della tua attività?

Un elemento che potrebbe semplificarti ulteriormente il lavoro è l’adozione di un sistema gestionale in cloud che ti permetta di collezionare tutti i dati relativi alla tua azienda, in un unico luogo. I vantaggi di adottare un sistema del genere sono presto detti: tutti i dati a disposizione a colpo d’occhio, semplicità nelle operazioni di analisi e soprattutto miglioramento delle performance nel processo produttivo.

Ebbene, dove possono annidarsi le principali “perdite” di risorse economiche?

Tolte le cause esterne che possono andare ad inficiare sull’andamento dell’azienda, se la situazione economica e sociale è stabile, le cause vanno ricercate internamente. Quindi, per rispondere alla domanda iniziale, dove perde soldi la tua impresa di pulizie, potrebbe essere molto utile farsi le seguenti domande e indagare i relativi settori di competenza.

  1. I miei dipendenti sono al massimo della loro efficienza performativa? Ossia: i miei dipendenti portano a termine i compiti assegnati nei tempi che io ho previsto? Le risorse impiegate sono corrette o sono sottodimensionate? Se troppi addetti vengono impiegati per un lavoro “semplice” è un problema, in egual modo sovraccaricare i dipendenti di mansioni in tempistiche troppo brevi risulta essere ugualmente controproducente.
  2. I miei responsabili di area sanno tenere monitorata la situazione? Ossia: hanno gli strumenti per valutare se il modo in cui un compito viene portato a termine è il più performante?
  3. Sono in grado di comunicare il mio vantaggio competitivo ai miei potenziali clienti? Sono capace di dimostrare, dati alla mano, la mia efficienza comprovata?

Queste tre piccole domande racchiudono un intero universo aziendale al loro interno. Si parte dall’organizzazione del personale, si passa all’efficienza dei collaboratori più stretti fino ad arrivare al reparto vendite. Queste domande possono avere risposte immediate se si sceglie di affidarsi ad un sistema di analisi e reportistica; l’utilizzo di tecnologie specifiche per le operazioni di analisi permettono di comprendere in modo pressochè immediato come non perdere soldi all’interno della propria impresa di pulizie.