Categoria

News

CRM o ERP: due sistemi a confronto. Scopri insieme a Hoida Cloud quali sono i vantaggi di possedere un sistema CRM e ERP integrato.

CRM VS ERP: due sistemi a confronto

Di | CRM, News, Tecnologia, Web marketing

Caratteristiche e vantaggi dei CRM e ERP

L’operatività e le vendite sono due elementi essenziali per qualsiasi azienda. È impossibile riuscire ad immaginarsi un’azienda senza un ufficio operativo, senza personale per la gestione dei fornitori, senza un sistema in grado di fornire un servizio di customer care.

L’ERP rappresenta uno strumento al servizio di tutti i processi di business e tecnicamente consiste nell’Enterprise Resource Planning, ovvero uno strumento di gestione centralizzata utilizzato in strutture di varie dimensioni.

Aumentare l’efficienza aziendale 

I sistemi IT obsoleti incidono in modo significativo sul livello di efficienza aziendale, rallentando le attività e disperdendo tempo e risorse utili.

Per avere successo, però, non basta scegliere il sistema ERP più adatto a soddisfare le esigenze aziendali, ma anche dalla scelta del partner affidabile che ti accompagni lungo il percorso di change management.

ERP: il principale veicolo di digitalizzazione dei processi aziendali

Il successo o l’insuccesso di una organizzazione passano attraverso l’ottimizzazione dei processi.

Molto spesso risulta difficoltoso riuscire a gestire tutte le attività aziendali utilizzando in modo efficiente gli strumenti digitali e IT ormai a disposizione di tutti.

Il sistema ERP è composto da un insieme di moduli software, ognuno dei quali dedicato a una specifica funzione aziendale, strutturata a seconda delle esigenze della singola azienda: dal personale, al magazzino, alla produzione fino alle vendite.

Esso consente di gestire tutti i dati e le informazioni integrando sempre di più le funzioni applicative dei processi operativi e decisionali, con innumerevoli vantaggi sul processo di produttività aziendale.

Noi di HoidaCloud, per esempio, consigliamo il nostro sistema ERP per la gestione attiva del personale.

Un ERP permette all’organizzazione di risparmiare tempo e risorse, migliorando i processi interni e fornendo all’azienda una serie di dati rilevanti che possono trasformarsi in uno strumento prezioso proprio a livello decisionale.

Per raggiungere la massima efficienza aziendale è utile tenere in considerazione diversi fattori:

  • Identificare i principali processi da implementare
  • Analizzare la dotazione IT dell’organizzazione
  • Individuare e scegliere i partner migliori che accompagnino l’azienda
  • Aumentare l’efficienza del reparto produttivo attraverso un flusso snello di informazioni tra le varie funzioni aziendali
  • Coordinare in modo ottimale tutta la supply chain integrando gli ERP delle aziende con le quali si collabora

CRM O ERP: quale scegliere?

Si tratta in entrambi i cari di software che permettono di svolgere attività molto differenti. Analizziamo quali.

CRM:

  • Gestione e raccolta di tutti i dati relativi ai clienti, partendo proprio dal primo contatto
  • Analisi dei dati di vendita su procedure e risultati
  • Tracciamento del ciclo di vendita

ERP:

  • Ottimizzazione dei flussi aziendali
  • Amministrazione della contabilità
  • Automatizzazione delle attività produttive

CRM O ERP: quale porta maggiori risultati?

Stiamo parlando di due programmi con tecnologie molto diverse tra loro ma che si focalizzano entrambi su aspetti complementari all’interno dei processi aziendali.

Quindi scegliere tra l’uno o l’altro sistema dipende solo e unicamente alle necessità della singola organizzazione.

Se si desidera un modulo di assistenza clienti allora si opterà per il CRM in grado di offrire una migliore esperienza al cliente fidelizzandolo e fornendogli assistenza continua.

La risposta sarà un CRM se invece si richiede la generazione di flussi costanti e coerenti con i potenziali clienti.

Invece si opterà per l’ERP se la necessità è quella di controllare l’intera supply chain.

Concludendo, mentre il CRM si concentra sul cliente, l’ERP fornisce una visione globale di tutta l’azienda. Si consiglia sempre come punto di partenza un CRM da integrare successivamente con altri moduli ERP, mentre il business cresce.

Software in cloud per la gestione del personale

Migliora la gestione del personale: soluzioni in cloud

Di | CRM, News, Tecnologia, Web marketing

Software per la gestione del personale

Installare un sistema di rilevazione delle presenze all’interno degli uffici aziendali è obbligatorio per tutte le imprese.

La Corte Europea con la sentenza del 14 maggio 2019 ha stabilito una regolamentazione sull’uso dei badge aziendali per riuscire a ottenere una gestione del personale più affidabile e puntuale.

Le nuove tecnologie a disposizione di imprese pubbliche e private per la gestione del personale permettono di raggiungere maggiori livelli di tutela dei dipendenti, dei quali sarà possibile monitorare le ore di lavoro, le ore di straordinario e l’efficienza del singolo in azienda.

In questo modo grazie alla nuova regolamentazione verranno tutelati sia i dipendenti sia i datori di lavoro, i quali avranno un controllo maggiore sulla produttività e una migliore organizzazione del lavoro.

Gestione delle risorse umane e rilevazione delle presenze

I sistemi di rilevazione delle presenze possono, oggi, essere facilmente integrati con l’ERP aziendale, supportando anche attività amministrative come premi o promozioni, rimborsi, ferie e permessi.

Una difficoltà che affligge da sempre chi deve gestire il personale è il conteggio delle ore di straordinario insieme alla conoscenza del tempo reale impiegato per svolgere una determinata attività. Molto spesso le PMI hanno molte difficoltà ad aprirsi al digitale, supponendo di non aver bisogno di strumenti di monitoraggio e controllo automatizzati.

Siamo tutti d’accordo sul fatto che l’obiettivo di ogni azienda, grande o piccola che sia, dovrebbe essere quello di semplificare i processi, renderli più fluidi e avere a disposizione dati precisi, sempre aggiornati.

Soluzioni in cloud per la gestione del personale

HoidaCloud mette a disposizione dei propri clienti delle soluzioni in grado di ottimizzare la gestione del personale: Software in cloud per la gestione del personale. Quest’ultima risponde alle esigenze di diversi settori e si propone come alternativa ad un normale sistema gestionale.

Grazie a questa soluzione è possibile gestire all’interno di un’unica app mobile i propri dipendenti:

  • monitoraggio commesse e attività operative;
  • contabilità industriale;
  • controllo di gestione;
  • fatturazione elettronica;
  • logistica, magazzino e fornitori;
  • gestione del personale;
  • CRM per il rapporto con i clienti e l’acquisizione di nuove quote di mercato

La tecnologia in cloud ti permette di avere accesso ai dati, aggiornati in tempo reale, in ogni momento della giornata e in totale sicurezza.

Inoltre, tramite l’utilizzo di un gestionale aziendale ERP diventa molto più facile avere un controllo totale sui vari stadi che caratterizzano la tua attività, dall’inizio alla fine.

 

Ecco di seguito le caratteristiche del nostro software ERP:

  • completo: con il software ERP di HoidaCloud puoi gestire tutti gli aspetti della tua impresa: dalla contabilità alla logistica, il magazzino, i fornitori, i clienti.
  • adattabile: si adatta ad imprese di qualsiasi dimensione, dalle PMI fino a attività con centinaia di dipendenti.
  • semplice: pensato per essere utilizzato da tutti.
  • mobile-friendly: numerose funzioni disponibili in totale mobilità sia da smartphone che da tablet.

personalizzabile: accogliere e soddisfare le esigenze dei nostri clienti è un aspetto fondamentale del nostro lavoro.

Contattaci e richiedi subito una consulenza gratuita

La digitalizzazione è ormai a portata di mano!

software crm

Software CRM: uno strumento essenziale per la digitalizzazione

Di | CRM, News, Tecnologia, Web marketing

Software CRM: nuove caratteristiche

Ormai di software CRM se ne parla da anni, qualsiasi tipologia di impresa ha la necessità di gestire i propri rapporti con i clienti attuali o potenziali nel modo più efficiente possibile.

Tuttavia questo strumento ha subito una evoluzione, anno dopo anno, inizialmente concepito attraverso forme di scambio unicamente verbali, passato poi a pile di documenti cartacei e successivamente a tabellari excel. Oggi invece sono state create delle vere e proprie piattaforme informatiche per gestire la propria clientela.

I nuovi software moderni permettono di raccogliere e gestire enormi quantitativi di dati.

Quante tipologie di CRM esistono oggi?

Parlando a livello teorico si possono distinguere essenzialmente 4 tipologia di CRM, ognuno rispondente ad un obiettivo differente.

 

  1. CRM Strategico

 

Questa piattaforma risponde ad un duplice obiettivo. Le aziende che optano per questa opzione possono accrescere la possibilità di trovare e acquisire nuovi clienti, fidelizzando quelli già esistenti. Grazie alla continua raccolta di dati e informazioni è possibile riuscire a offrire servizi e prodotti di migliore qualità, in grado di rispondere specificamente alle esigenze dei singoli consumatori.

 

  1. CRM Analitico

 

Questo strumento è dedicato all’elaborazione e analisi dei dati raccolti. Analizzando i report è possibile monitorare l’andamento reale del business, migliorando step by step i processi.

 

  1. CRM Operativo

 

Questo software permette di suddividere e classificare i propri clienti, caratterizzandoli in base a specifiche esigenze particolari alle quali affiancare azioni di marketing specifiche.

Questa tipologia è utilizzata soprattutto per gli operatori che vendono direttamente, poichp lo utilizzano per formulare proposte commerciali mirate sul singolo target.

 

  1. CRM Collaborativo

 

Quest’ultima tipologia ha lo scopo di facilitare la condivisione di informazioni all’interno dell’azienda.

CRM e la digitalizzazione dei processi

Ogni azienda dovrebbe avere il bisogno e la necessità di possedere un software CRM efficiente e funzionale. Grazie alla scelta di una piattaforma tecnologicamente avanzata ogni imprenditore può assicurarsi vantaggi concreti in più aree aziendali.

Conoscere i propri clienti permette di costruire offerte di qualità adattata alle esigenze del singolo. Non è mai stato così importanti come oggigiorno, caratterizzare e differenziare la propria offerta, concorrendo in un mercato sempre più competitivo e moderno.

Attraverso una tecnologica piattaforma di CRM è possibile offrire ai propri clienti servizi molto simili a quelli offerti dai concorrenti più potenti presenti nel settore di appartenenza, automatizzando la maggior parte dei processi di vendita, di marketing e customer care.

Il software CRM in cloud sviluppato da HoidaCloud ti supporterà nella gestione del rapporto con i tuoi clienti

Inoltre, sarà lo strumento ideale per gestire lead e prospect della tua attività: il sistema crm sviluppato da HoidaCloud ti accompagnerà nel viaggio che li trasformerà in clienti.

Sito web per le imprese di pulizie: è davvero importante?

Perché un’impresa di pulizia dovrebbe avere un sito internet?

Di | News, Tecnologia, Web marketing

L’importanza di un sito web per le imprese di pulizie

Come abbiamo parlato nei nostri articoli precedenti, la digitalizzazione sta investendo ormai tutti i settori, compreso quello delle pulizie.

Noi di HoidaCloud lo sappiamo bene e cerchiamo di venire incontro alle nuove esigenze dei nostri clienti, anche a quelle più specifiche, con soluzioni tecnologiche e innovative per la gestione dei processi aziendali.

In questo articolo tratteremo un argomento molto richiesto e per noi essenziale per ogni impresa che voglia rendersi competitiva sul mercato.

E’ davvero così essenziale possedere un sito web per un’impresa di pulizie?

La nostra risposta è si.

Il 60% degli imprenditori operanti nel cleaning afferma che fare attività sui social sia una perdita di tempo.

Questo è un bene per tutte quelle organizzazioni che vogliono aprirsi al digitale, sfruttando le innumerevoli opportunità di crescita che questo offre. Mentre molti imprenditori si mantengono indietro ad una organizzazione di vecchio stampo, altre imprese possono sfruttare questo trend per avvantaggiarsi rispetto alla concorrenza.

Un sito internet è un biglietto da visita per ogni impresa di pulizia, piccola o grande che sia, e rimane uno strumento essenziale per la propria attività.

Quest’ultimo serve non solo a presentare i tuoi prodotti e servizi online, ma come vera e propria vetrina aperta e visibile 24h su 24 dentro il quale informare i tuoi clienti e trovarne di nuovi.

 

Ecco di seguito i vantaggi principali

 

  • Biglietto da visita: tutti i potenziali clienti ricercano e verificano le informazioni direttamente online, se non trovano un’attività su internet per tanti utenti non esiste.
  • Trovare nuovi contatti: il 97% delle persone si informa direttamente online, di conseguenza un posizionamento ottimale sui motori di ricerca è lo strumento ideale per trovare nuovi contatti.
  • Veicolare contenuti: il sito web è il luogo ideale dentro il quale pubblicare foto, video e testi di qualità che presentino la tua attività e ti differenzino dai concorrenti.

Apriti alla digitalizzazione

Noi di HoidaCloud seguiamo da tempo i nostri clienti accompagnandoli verso la digitalizzazione dei propri processi aziendali, per esempio attraverso i nostri software in cloud per la gestione del personale.

Tutte le attività diventano quindi sempre più fluide e automatizzate, riducendo lo sforzo degli addetti ai lavori e accrescendo il benessere di tutti i collaboratori.

Contattaci per saperne di più.

posizionamento delle imprese di pulizie

Posizionamento unico per le imprese di pulizie

Di | News, Tecnologia, Web marketing

Come si posiziona la tua impresa di pulizie?

La maggior parte delle imprese italiane ha una struttura organizzativa aziendale risalente agli anni ’90, con metodologie ormai non al passo con i tempi moderni e che non guardando al futuro.

Il rischio maggiore per queste organizzazioni è quello di rimanere fermi a logiche antiche, non adatte al nuovo contesto sociale ed economico che cambia anno dopo anno.

Come fai a promuovere la tua impresa di pulizie?

Nel mercato moderno i fattori che lo condizionano cambiano continuamente, ed è difficile stare al passo con la costante evoluzione. Il settore in cui operano le imprese di pulizie ha subito un cambiamento più lento rispetto agli altri, almeno fino al 2020, ma il contesto sta evolvendo finalmente anche per loro.

Molte imprese di pulizie si sono rese conto che le vecchie metodologie applicate per acquisire nuovi potenziali clienti non portano più i risultati di una volta. Alcune di queste, allora, hanno iniziato ad investire in nuovi sistemi tecnologici volti ad acquisire clienti in modo sistematico.

In Italia attualmente sono presenti circa 35.000 imprese di pulizie, ognuna di queste compete per aggiudicarsi quote di mercato sempre più grandi. Solo fornendo elementi differenzianti e di valore è possibile riuscire a emergere dal mercato, aumentando i propri guadagni.

Ogni mercato, compreso quello delle imprese di pulizie, premia le compagnie in grado di definire un posizionamento chiaro attraverso una strategia di marketing ben pianificata.

Il posizionamento della imprese di pulizie italiane

Posizionarsi ai primi posti nel proprio settore non è più abbastanza: è necessario fornire servizi e prodotti di valore che soddisfino il target finale e convincano le persone ad affidarsi alla propria impresa.

La miglior strategia in questo senso è concentrarsi su una nicchia di settore, non disperdendo risorse in un mercato dalle dimensioni inimmaginabili. Ogni imprenditore dovrebbe concentrarsi sul far riconoscere la propria attività come la più professionale, in grado di rispondere ad uno specifico problema.

Il posizionamento delle imprese di pulizie è quindi fondamentale per raggiungere questi obiettivi. Quest’ultimo permette di raggiungere un target specifico a cui rispondere con i propri prodotti e servizi.

Concentrati sul posizionamento

Creare un posizionamento specifico e avvincente non è semplice, necessita di tempo e risorse che molte volte le imprese di pulizie non hanno a disposizione.

Proprio per questo può essere utile semplificare i propri processi aziendali attraverso delle soluzioni software in cloud, dedicando le proprie energie sul core business della tua azienda di pulizie.

 

conosci davvero il tuo ospite ideale

Conosci l’ospite ideale per la tua struttura?

Di | News, Tecnologia, Web marketing

Cosa sono le buyer personas?

Per offrire un prodotto di qualità è essenziale conoscere in modo profondo il proprio target di riferimento, studiando e individuando delle buyer personas.

Si tratta di una rappresentazione costruita ad hoc del proprio ospite ideale. Sono profili dettagliati che consentono di migliorare l’efficacia delle proprie campagne organiche e a pagamento, raggiungendo i propri obiettivi di marketing.

Qual è la differenza tra buyer personas e cliente target?

Il cliente target di un hotel è un utente che con molta probabilità potrebbe soggiornare e usufruire dei servizi della struttura. Come si identificano? Serve segmentare il proprio mercato in base a dati demografici e psicografici specifici.

Una strategia efficace per individuarli si identifica nell’analisi dello storico dell’hotel, andando ad indagare il budget di spesa di un cliente tipo e il periodo medio di permanenza, compresa la stagionalità.

Profilando i visitatori del proprio hotel sarà possibile avviare campagne di marketing, email o PPC specifiche per località, età o genere del segmento selezionato.

Proprio in questa fase bisogna iniziare a prendere in considerazione la buyer persona. Quest’ultima consente di definire a livello ancora più profondo il proprio ospite ideale, comprendendo realmente che cosa cerca e di che cosa ha bisogno.

Quali domande ci si dovrebbe porre?

Ecco di seguito alcuni quesiti essenziali per comprendere a quale cliente tipo rivolgere l’offerta della propria struttura ricettiva:

  • Quali sono i bisogni e le esigenze del mio target?
  • Quali sono gli ostacoli che deve affrontare nel proprio lavoro e nella propria vita privata?
  • Che tipologia di problemi deve risolvere?
  • Quali sono le ricerche che effettua online?

Perchè è importante definire il proprio ospite ideale?

L’obiettivo di ogni albergatore è sicuramente quello di avere un flusso costante di visitatori, ma allo stesso tempo offrire a questi ultimi un’esperienza eccezionale per trasformarli in clienti fedeli e soddisfatti. Avere una clientela felice dei servizi offerti permette di generare un passaparola positivo, essenziale per attivare nuovi potenziali ospiti.

L’importanza di generare valore per il proprio target.

È essenziale per ogni struttura alberghiera accompagnare il proprio ospite durante tutto il processo di acquisto (consapevolezza, considerazione e decisione). Come? Fornendogli informazioni utili per la pianificazione del proprio viaggio e offrendogli le giuste soluzioni ai suoi problemi.

Per fare ciò la struttura ricettiva deve lavorare sui propri processi interni e esterni, adottando per esempio soluzioni software in cloud per la gestione dei processi gestionali, rendendoli più fluidi e semplici. In questo modo sarà ancora più semplice riuscire a concentrarsi sul proprio core business, ovvero la soddisfazione e il comfort dei propri ospiti.

 

 

Pianificazione ferie e permessi: app aziendale

App aziendali: pianificazione permessi e ferie

Di | App mobile, Controllo di gestione, News, Tecnologia, Web marketing

Pianificazione ferie e permessi: tutti i vantaggi delle app aziendali

La digitalizzazione ha portato con sé numerosi cambiamenti che investono la maggior parte dei processi aziendali.

Uno di questi è sicuramente una diversa gestione della pianificazione dei permessi e delle ferie per dipendenti e collaboratori.

App aziendale per la pianificazione dei permessi 

La gestione delle ferie e dei permessi è da sempre un’attività molto delicata a cui va prestata molta attenzione e delicatezza, per evitare dissapori o disguidi con i propri dipendenti. Un tempo richiedeva molto tempo perchè veniva gestita senza i supporti digitali che oggi sono a portata di tutte le aziende, medio o piccole che siano.

Anche se sembrerebbe un processo molto semplice e quasi automatico, questa attività è considerata time consuming. All’interno di un’azienda, infatti, si ha molto spesso a che fare con reparti, gradi di anzianità, esigenze e produttività differenti.

Affidare la gestione dei permessi e delle ferie ad un semplice foglio Excel può rivelarsi una scelta sbagliata e comportare diverse problematiche.

Fortunatamente oggi le imprese hanno a disposizione software in Cloud e app aziendali per la gestione di permessi e ferie.

Le normative in vigore 

La legge 66/2003 definisce il periodo minimo di ferie (4 settimane l’anno, 2 di queste devono essere concesse entro il 31 dicembre dell’anno di maturazione, mentre le altre entro i 18 mesi successivi).

Per quanto concerne i permessi si distingue il ROL, da godere entro l’anno in corso (in caso contrario i permessi saranno monetizzati in busta paga), e i permessi eccezionali (es. lutto, congedo matrimoniale ecc.).

App aziendale per la pianificazione di permessi e ferie: i vantaggi

L’inserimento manuale dei dati e gli errori dovuti a distrazioni o inefficienza sono ormai superati, grazie all’utilizzo di software ad hoc che permettono di gestire in modo automatico ferie e permessi.

Grazie a queste soluzioni in cloud chi gestisce il personale ha a disposizione dei sistemi di automatizzazione del flusso dei dati relativi a presenze e assenze.

Raccogliendo i dati in modo automatico i nuovi software riescono a definire in tempo reale il monte ferie, tenendo conto di tutte le variabili del caso come il numero di ore lavorative, i giorni di chiusura aziendale ecc.

Grazie alle nuove tecnologie messe a disposizione da HoidaCloud è possibile organizzare ferie e permessi in modo semplice e immediato, avendo sempre sott’occhio la situazione aziendale attraverso l’utilizzo di App mobile.

Le migliori strategie di marketing per le PMI

Per scaricare la nostra infografica per le strategie di digital marketing PMI 2021 inserisci il tuo nome e la tua mail.


Iscriviti alla Newsletter